rotate-mobile
Cronaca

Forestali con elicottero e droni a caccia di abusi edilizi in zone vincolate: otto denunce

I militari hanno eseguito ispezioni e sequestri nei territori di Castrignano del Capo, Salve e Otranto. Otto cittadini sono stati denunciati per interventi in zone sottoposte a vincolo paesaggistico

LECCE – Via all’operazione “Another Brick”, coordinata dal Gruppo carabinieri forestale di Lecce: otto denunce. Ispezioni e raffica, con l’obiettivo di setacciare tutto il territorio del basso Salento, per accertare reati di interventi edilizi abusivi nelle zone sottoposte a vincolo paesaggistico per la presenza di boschi, emergenze naturalistiche, geologiche, idriche e comunque di particolare pregio, individuate dalla Regione.

Sono tre i “blitz” eseguiti nelle scorse ore dai militari del Nucleo di Tricase: una persona è finita nei guai, dopo un controllo nelle campagne di Castrignano del Capo, per difformità edilizie consistenti in una sopraelevazione ed un seminterrato. Altri 4 cittadini deferiti nel territorio di Salve, dove è scattato il sequestro disposto dal gip del Tribunale di Lecce: sigilli a una “lamia”, due “pajare” e a un ulteriore fabbricato, tutti abusivi.

L'operazione condotta dai carabinieri forestali

I forestali del Nucleo di Otranto, invece, hanno poi denunciato alla tre persone per difformità: avrebbero realizzato muri di cinta e due colonne di ingresso. Le otto persone coinvolte nei tre episodi accertati dovranno rispondere, a vario titolo, delle violazioni edilizie per aver costruito senza le autorizzazioni paesaggistiche obbligatorie e o in difformità.  Un supporto determinante per l’efficacia dell’operazione è fornito dall’ elicottero in dotazione al Sesto nucleo dell’Arma, di base a Bari-Palese, senza del quale sarebbe difficile scorgere costruzioni realizzate dietro la copertura di vegetazione.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forestali con elicottero e droni a caccia di abusi edilizi in zone vincolate: otto denunce

LeccePrima è in caricamento