Rifiuti come base per una via e costruzioni su aree vincolate: 4 denunce

Controlli, a Lecce e Gallipoli: nel primo caso, deferito un uomo per gestione illecita di rifiuti speciali. Nel secondo nei guai in tre per aver edificato su una zona di pregio. Sequestri

Foto di repertorio.

LECCE – Quattro denunce, nelle ultime ore, a seguito di alcuni controlli dei carabinieri forestali. A Lecce, per cominciare, i militari hanno deferito un uomo, ritenuto responsabile dei reati di gestione illecita di rifiuti speciali, interventi eseguiti in assenza di autorizzazione paesaggistica e deturpamento di bellezze naturali.

Durante un controllo all’interno di un’area camper, i carabinieri hanno riscontrato una zona che è stato oggetto, nel corso del tempo, di operazioni di deposito sul suolo di rifiuti speciali provenienti per la gran parte da operazioni di scavi stradali, depositati in maniera tale da poter essere utilizzati come sottofondo per la realizzazione di una strada/pista, in parte già esistente all’interno dell’area. È scattato il sequestro del terreno e dei rifiuti.

A Gallipoli, in zona sottoposta a vincolo paesaggistico e idrogeologico, il personale della stazione carabinieri forestale di Gallipoli e i colleghi della stazione locale hanno denunciato tre individui, accusati di  realizzazioni di opere edilizie svolte in assenza di permesso di costruire e autorizzazione paesaggistica, su un’area sottoposta a vincolo paesaggistico e idrogeologico. La porzione del terreno e le opere realizzate sono state sottoposte a sequestro preventivo. La proprietaria, il direttore dei lavori e l’amministratore della ditta esecutrice nei guai.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi frode col gasolio agricolo, undici arresti e 64 indagati

  • Anziana madre non ha sue notizie da giorni e chiede aiuto: 49enne trovato senza vita

  • Militari attendono cassiera a fine turno: addosso parte dell’incasso, sospetti ammanchi per 50mila euro

  • Rapine con autovetture rubate anche durante il lockdown: in tre agli arresti

  • Scampato a un agguato con Kalashnikov, accoltella un uomo per motivi di viabilità

  • Coronavirus “sensibile” ai fattori ambientali: studio di un fisico su temperatura ed escursioni termiche

Torna su
LeccePrima è in caricamento