Gli scavi modificano il canale sulla spiaggia: nei guai responsabile dei lavori

Le alterazioni scoperte dai forestali a Torre dell’Orso, durante le operazioni di livellamento e sistemazione della sabbia. A Casarano denunciato un secondo cittadino

La spiaggia alterata durante i lavori.

TORRE DELL’ORSO (Melendugno) – Due gli interventi dei carabinieri forestali, nelle ultime ore, per reati ambientali. Il primo a Torre dell’Orso, la marina di Melendugno, dove i militari della stazione di Otranto hanno denunciato in stato di libertà un uomo. Si tratta del titolare dei lavori della ditta poiché, durante le operazioni di livellamento e sistemazione delle spiagge, ha effettuato uno scavo modificando l’andamento naturale del canale presente nella località adriatica.

Il tutto iperaltro n un’area sottoposta a vincolo paesaggistico e idrogeologico e senza i titoli abilitativi e necessarie autorizzazioni. Ma non è il solo caso. A Casarano, infatti, i forestali del comando di Gallipoli hanno deferito un secondo cittadino. Anche in questo caso, la zona ispezionata era quella che ospita un prestigioso sito per via del paesaggio rurale.CASARANO-9-3

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Accanto a un fabbricato già esistente, l’indagato ha realizzato un ampliamento che, al momento del controllo, era in fase di ultimazione. Gli interventi realizzati sul fabbricato disposta su due livelli, che è finito però sotto sequestro preventivo, perché sprovvisto di permesso a costruire.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo colpo al business della droga a Melissano: all’alba 23 in manette

  • Puglia, positivo il 13 per cento dei tamponi. Un cluster a Castrignano de' Greci

  • Notte di terrore: entrano in casa in quattro, uomo bloccato e rapinato

  • Il lusso targato Renè de Picciotto: dal lido di Savelletri alla terrazza pensile di Lecce

  • Covid-19, balzo al 6,5 per cento dei nuovi infetti: sono 350 in Puglia

  • In centinaia ne “La Fabbrica”, piomba la polizia: locale chiuso cinque giorni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento