Inchiodate dalle registrazioni e dai clienti. Due donne nei guai per furto

Nel primo episodio, a Galatone, una 26enne avrebbe sottratto tagliandi del gratta e vinci per oltre 300 euro. Nel secondo, ad Aradeo, una 47enne avrebbe fatto la spesa di articoli per la casa senza passare dalla cassa. Identificate dai carabinieri

GALATONE – Due denunce per furto sono state presentate all’autorità giudiziaria dai carabinieri della compagnia di Gallipoli nei confronti di due donne che, in luoghi e circostanze diverse si sarebbero rese responsabili di furto.

Nel primo caso una 26enne è stata incastrata dalla immagini registrate del sistema di videosorveglianza installato all’interno del bar nel quale il reato è stato consumato. La donna si sarebbe resa responsabile, in due circostanze, di aver sottratto dei tagliandi del gratta e vinci per un valore di oltre 300 euro nei momenti di distrazione del titolare. Quest’ultimo, titolare dell’esercizio, resosi conto degli ammanchi, si è rivolto ai carabinieri della locale stazione che hanno poi identificato la donna dall’esame delle registrazioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I militari di Aradeo hanno invece denunciato una 47enne del posto per furto di articoli per la cassa - per un importo complessivo di circa 70 euro - che avrebbe asportato in un esercizio commerciale. Le dichiarazioni rese da alcuni clienti e dal proprietario si sono rivelate assai utili per risalire alla presunta responsabile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento