rotate-mobile
Cronaca Galatone

Inchiodate dalle registrazioni e dai clienti. Due donne nei guai per furto

Nel primo episodio, a Galatone, una 26enne avrebbe sottratto tagliandi del gratta e vinci per oltre 300 euro. Nel secondo, ad Aradeo, una 47enne avrebbe fatto la spesa di articoli per la casa senza passare dalla cassa. Identificate dai carabinieri

GALATONE – Due denunce per furto sono state presentate all’autorità giudiziaria dai carabinieri della compagnia di Gallipoli nei confronti di due donne che, in luoghi e circostanze diverse si sarebbero rese responsabili di furto.

Nel primo caso una 26enne è stata incastrata dalla immagini registrate del sistema di videosorveglianza installato all’interno del bar nel quale il reato è stato consumato. La donna si sarebbe resa responsabile, in due circostanze, di aver sottratto dei tagliandi del gratta e vinci per un valore di oltre 300 euro nei momenti di distrazione del titolare. Quest’ultimo, titolare dell’esercizio, resosi conto degli ammanchi, si è rivolto ai carabinieri della locale stazione che hanno poi identificato la donna dall’esame delle registrazioni.

I militari di Aradeo hanno invece denunciato una 47enne del posto per furto di articoli per la cassa - per un importo complessivo di circa 70 euro - che avrebbe asportato in un esercizio commerciale. Le dichiarazioni rese da alcuni clienti e dal proprietario si sono rivelate assai utili per risalire alla presunta responsabile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inchiodate dalle registrazioni e dai clienti. Due donne nei guai per furto

LeccePrima è in caricamento