Uno indossa le polo nel camerino, l’altro nasconde infradito e bermuda: denunciati

Un 20enne leccese e un 27enne di nazionalità tunisina nei guai per furto

I magazzini Coin di Lecce

LECCE - Rubano dei capi di abbigliamento e per non essere scoperti li indossano. Ma sono stati fermati comunque.  Nel pomeriggio di ieri una volante della polizia si è recata in Piazza Mazzini, preso il negozio di abbigliamento “Coin” dove era stata segnalata la presenza di un giovane fermato dal personale addetto alla vigilanza, poiché scoperto con dei capi di abbigliamento di cui si era appropriato, mettendoseli addosso. Sul posto è stato identificato D.B., un 20enne leccese che, dopo aver prelevato tre polo dagli scaffali del reparto uomo ed aver raggiunto il camerino prova, ha staccato le placche antitaccheggio indossando le polo, una sull’altra, a strati.

Un addetto alla sicurezza ha notato i movimenti sospetti attraverso le tende del camerino, che non erano state ben chiuse, e ha seguito il giovane fino alle barriere antitaccheggio, dove lo ha fermato. Ormai scoperto, il giovane  ha consegnato i capi, aggiungendo di non essere in grado di pagare la somma. E’ stato denunciato in stato di libertà dagli agenti delle volanti, fatti sopraggiungere poco dopo. Risponderà di furto aggravato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sempre nel pomeriggio di ieri, il personale della questura è anche intervenuto in un altro negozio della città, poco distante. Anche nei locali che ospitano la rivendita “Terranova”, infatti, è stato sorpreso un ragazzo intento a rubare capi di abbigliamento nel camerino. Una commessa, assieme alla propria collega, ha notato cadere per terra delle placche antitaccheggio che il ragazzo aveva rotto. Raggiunto all’uscita, le commesse gli hanno chiesto spiegazioni circa quell’atteggiamento. I poliziotti gli hanno intimato di sollevare la maglia, sotto la quale hanno rinvenuto un paio di infradito, e un paio di bermuda. Un 27enne di nazionalità tunisino, visto l’accaduto, è stato deferito per furto e danneggiamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Covid, sei positivi in provincia di Lecce. Rollo: “Presenti in via temporanea”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento