Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Rave party nel Brindisino: anche decine di leccesi fra i 150 denunciati

Il blitz di carabinieri e polizia nella mattinata di domenica, nelle campagne di Erchie. La maggior parte dei partecipanti proveniente dalle tre province confinanti del Salento

LECCE – Ci sono anche numerosi leccesi fra i 150 cittadini denunciati nelle ultime ore per aver preso parte al rave party organizzato nella mattinata di ieri nelle campagne di Erchie, in provincia di Brindisi.

Carabinieri del comando provinciale e agenti della questura brindisina hanno infatti identificato gli indagati a seguito dell’intervento durante l’evento illegale. Diverse le segnalazioni giunte alle forze dell’ordine: sul posto, oltre duecento giovani in un terreno allestito per la festa, con tanto di palco e impianto audio.

Il pronto intervento dei militari ha bloccato la festa illegale sul nascere, impedendo l'ingresso di altri giovani. Oltre che dalla provincia di Brindisi, tutti gli altri provenivano da quelle di Lecce, Bari e Taranto. Durante i controlli non sono state trovate sostanze stupefacenti. Il proprietario del terreno, ignaro di quanto stesse accadendo, ha sporto denuncia contro l'organizzatore. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rave party nel Brindisino: anche decine di leccesi fra i 150 denunciati

LeccePrima è in caricamento