Maltrattamenti sulla ex e un’aggressione: arresto e una denuncia

Nei guai un 29enne di Lizzanello, arrestato per atti persecutori. A Carpignano deferita una donna che ha aggredito una conoscente

Foto di archivio.

LIZZANELLO – Un 29enne di Lizzanello, di cui omettiamo il nome per tutelare l vittima, è finito in manette con l’accusa di atti persecutori e danneggiamento aggravato. I carabinieri della stazione di San Cesario di Lecce lo hanno fermato perché ritenuto responsabile dei maltrattamenti sulla ex.

Nei giorni scorsi, infatti, i militari lo aveva denunciato per aver perseguitato una ragazza, contraria a continuare la relazione. Sarebbe arrivato persino a danneggiare la porta di ingresso della malcapitata e a dedicarle continui appostamenti e inseguimenti. Il gip ha disposto i domiciliari.

A Carpignano Salentino, inoltre nei guai una 55enne del posto, denunciata dai carabinieri di Martano. Risponderà di lesioni personali aggravate e danneggiamento. I primi giorni del mese, per futili motivi, avrebbe aggredito una donna, provocandole delle ferite giudicate guaribili in sette giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica scoperta: trovato morto in casa, la moglie era costretta a letto per una malattia

  • Le mani della Scu sul gioco d’azzardo: arresti e sequestro da 7 milioni di euro

  • Anziani maltrattati in una casa di riposo, scattano 11 denunce

  • In moto da cross si scontra su un'auto, un 14enne in codice rosso

  • Vino adulterato: dopo i sigilli in estate, maxi sequestro probatorio

  • Si fingeva chef stellato per molestare universitarie: preso 23enne

Torna su
LeccePrima è in caricamento