rotate-mobile
Cronaca Morciano di Leuca

Violenta rapina in casa di un’anziana: individuati i due presunti autori

Un 51enne e una 52enne sono indagati in stato di libertà per il colpo perpetrato ai danni di una 84enne di Morciano di Leuca a novembre scorso. Determinanti i testimoni

MORCIANO DI LEUCA – Individuati i due presunti responsabili della violenta rapina ai danni di un’anziana, messa a segno a novembre scorso a Morciano di Leuca. In mattinata, infatti, i carabinieri di Tricase  hanno denunciato un 51enne e una 52enne del luogo con le accuse in concorso di rapina, lesioni personali e indebito utilizzo di carta di pagamento, con riferimento al grave episodio avvenuto tre mesi addietro.

Nel pomeriggio del 14 novembre, infatti, l’uomo si  sarebbe intrufolato in casa della 84enne col volto coperto da un passamontagna, approfittando della porta di ingresso lasciata aperta. Raggiunta la malcapitata in cucina le avrebbe messo la mano sulla bocca per impedirle di urlare e chiedere aiuto, strattonandola con violenza.

Arraffato un portafogli contenente una somma di circa 150 euro, l’individuo si sarebbe poi dileguato con l’aiuto della complice. In quell’occasione si era rivelato necessario l’intervento del personale del 118, che aveva poi provveduto ad accompagnare l’anziana al pronto soccorso dell’ospedale di Tricase. L’indagine eseguita dai carabinieri della cittadina e dai colleghi della stazione di Salve si è basata sull’ascolto dei testimoni e sulla visione di alcuni filmati. Su disposizione dell’autorità giudiziaria, i due sono ora indagati in stato di libertà e sono difesi dagli avvocati Tony Indino e Stefania Campanella.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenta rapina in casa di un’anziana: individuati i due presunti autori

LeccePrima è in caricamento