Controlli sul rispetto dell’ambiente: quattro denunce e sequestrati richiami per quaglie

In tre nei guai per gestione illecita dei rifiuti, un quarto denunciato su segnalazione del sindaco per incendio agli scarti di potatura

Foto di repertorio.

NARDÒ – Controlli e provvedimenti per la tutela dell’ambiente: quattro denunce totali nelle ultime ore e tre richiami acustici sotto sequestro. In tre per cominciare (un 54enne, un 52enne e un 71enne) sono stati deferiti dal personale del Nipaaf, a Nardò, perché ritenuti responsabili di illecita gestione dei rifiuti derivanti dal processo di grigliatura.

Nella tarda serata di ieri, inoltre, a seguito della segnalazione del sindaco di Lequile, i militari di San Pietro in Lama hanno deferito anche un 55enne del posto: avrebbe appiccato il fuoco in località “Pagliarelle” di Lequile, per incenerire un cumulo di fogliame di potatura e rifiuti vari.

Infine, nelle campagne di Parabita, Tuglie e Neviano, i carabinieri forestali di Gallipoli hanno sequestrato tre richiami acustici a funzionamento elettromagnetico utilizzati per la caccia. Nel pieno della stagione venatoria e in particolare in questo periodo dell’anno, il territorio è oggetto di rotta migratoria della quaglia selvatica e di altre specie. Spesso, nelle ore notturne, vengono posizionati e impiegati illegalmente richiami acustici che riproducono il verso ripetitivo della quaglia selvatica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Violenze durante il sonno, a processo il padre adottivo

  • Finanziamenti con documenti falsi, al terzo tentativo scattano le manette

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento