Cinquanta metri cubi di rifiuti sul terreno: scatta una denuncia

Nei guai un 50enne di Uggiano la Chiesa, fermato dai carabinieri forestali di Otranto. L’area è di circa 85 metri quadrati

Foto di repertorio.

MINERVINO DI LECCE – Una denuncia a Minervino di Lecce, per gestione di rifiuti non autorizzata e deposito incontrollato di scarti da demolizione, per un quantitativo stimato di circa 50 metri cubi, su una superficie di 85 metri quadrati.

O.C.N., un 50enne di Uggiano la Chiesa è finito nei guai. I controlli eseguiti dai carabinieri forestali di Otranto, sull’area privata sulla quale vi è anche una cava di bauxite. Nel corso delle prossime settimane, i militari continueranno a setacciare l'intera area, per stanare i trasgressori.

Attenzione massima, infatti, per i reati ambientali, soprattutto quelli legati all'abbandono incontrollato di spazzatura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Militari attendono cassiera a fine turno: addosso parte dell’incasso, sospetti ammanchi per 50mila euro

  • Fanno sesso, poi diffonde i video e affigge immagini: revenge porn, incastrato

  • Mauro Romano, chiuse le indagini sull’ex barbiere: sequestro di persona

  • “L’eredità”, il concorrente leccese batte il record di puntate da vincitore

  • Rapine con autovetture rubate anche durante il lockdown: in tre agli arresti

  • Scampato a un agguato con Kalashnikov, accoltella un uomo per motivi di viabilità

Torna su
LeccePrima è in caricamento