Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Tenta di aggredire un 28enne in un ristorante leccese. Identificato l’autore

Il fatto è accaduto nella serata di lunedì, in una trattoria del centro. Un ragazzo, in compagnia della propria fidanzata, si trovava a cena. Al momento del conto, è stato avvicinato da un 42enne, che lo avrebbe minacciato, senza un motivo, per poi cercare di sferrargli un pugno. Sul posto, la polizia

La questura di Lecce

LECCE  - Un anonimo lunedì. O tale doveva essere. E, invece, per una giovane coppia salentina quella serata si è trasformata in un incubo. Che si è concluso con una denuncia. E’ accaduto due giorni addietro in un locale di Lecce, intorno alle 22. Un 28enne residente a Monteroni di Lecce, si era infatti recato a cena, assieme alla propria compagna, in una delle trattorie del centro della città.

Quando anche il dessert era ormai consumato e si è avvicinato il momento del conto, però, il colpo di scena.  Un uomo, che fino a poco prima era seduto assieme ad altre persone a un tavolo vicino, ha rivolto la parola al 28enne, chiedendo alcune informazioni circa il proprio paese di origine.

Il cliente sarebbe stato al gioco, rispondendo e poi stoppando con garbo le ripetute richieste dell’altro avventore. Ma quest’ultimo, sempre più in preda a ulteriori “curiosità”, gli si sarebbe avvicinato, sferrandogli un pugno. Il colpo, fortunatamente, non ha mai raggiunto il volto del 28enne. Il quale, sempre con pazienza, avrebbe esortato il presunto aggressore ad allontanarsi e, una volta raggiunta l’uscita, lo avrebbe persino chiuso fuori dal locale, sotto gli occhi di alcuni clienti e dei proprietari del locale.

 Ma l’uomo, orma messo alla porta, non si è arreso. Ha preso a calci il portone di ingresso della braceria, mentre il 28enne era già al telefono con le forze dell’ordine. Il ragazzo si è rivolto alla polizia, giunta poco dopo sul posto.  Gli agenti delle volanti hanno identificato il responsabile della tentata aggressione, un 42enne del luogo con alcuni precedenti penali, il quale è stato anche raggiunto dai sanitari del 118, i quali hanno valutato se sottoporlo a un trattamento sanitario obbligatorio.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di aggredire un 28enne in un ristorante leccese. Identificato l’autore

LeccePrima è in caricamento