rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca Trepuzzi

“Attinge” denaro dai dispenser di acqua in strada. Denunciato un 42enne

Un uomo di Trepuzzi sarebbe responsabile di almeno due furti di denaro, arraffato dai cassetti delle macchine erogatrici per le vie del paese. Gli agenti di polizia locale lo hanno individuato anche grazie alle videocamere e deferito per i colpi e danneggiamento

TREPUZZI – In più occasioni ha forzato le macchine erogatrici di acqua, installate in diversi comuni del Tacco, tra cui Trepuzzi, usandole come bancomat personale. Un 42enne del posto, è stato però individuato e denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Lecce. A scoprirlo sono stati gli agenti di polizia locale della cittadina che hanno notato gli ammanchi di denaro.

Il 42enne, infatti, era solito svuotare il deposito di monete, per poi allontanarsi con il bottino. Aspettava circa una settimana, giusto il tempo che il cassetto fosse nuovamente pieno, per poi ritornare e racimolare altro denaro. Episodi avvenuti di notte, forzando il telaio e rendendo inefficienti i distributori con grave danno anche per i cittadini che si sono visti sospendere il servizio a causa di quei continui guasti.

Anche grazie all’ausilio delle videocamere, gli agenti hanno individuato l’autore dei furti per almeno due degli episodi. Ora risponderà di furto e danneggiamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Attinge” denaro dai dispenser di acqua in strada. Denunciato un 42enne

LeccePrima è in caricamento