Con un dispositivo avevano alterato i contatori Enel. Denunciati in quattro

A Cutrofiano i residenti di uno stabile sono accusati di furto di energia elettrica. Utilizzavano un allaccio ad un palo, ma di tanto in tanto riattivavano la normale linea per non destare sospetti: la precauzione si è rivelata inutile

CUTROFIANO – Nonostante sui terminali di Enel risultasse fornita una certa quantità di energia fornita in quella zona di Cutrofiano, diversa era la sommatoria dei parziali di ogni utenza. L’anomalia ha così portato ad una segnalazione ai carabinieri della locale stazione.

I militari hanno avviato le verifiche e, insieme ai tecnici, sono risaliti ad uno stabile nel quale hanno constatato l’alterazione, tramite un congegno, dei contatori delle quattro abitazioni esistenti  e l’allaccio “artigianale” ad un palo posto dietro l’edificio. In questo modo l’energia veniva consumata, ma non attribuiti agli effettivi fruitori.

Quattro persone sono state dunque denunciate per furto di energia: si tratta di A.B., di 37 anni, S.E.D. di 34 anni, C.Z. di 30 e G.A, di 49 anni. E’ stato anche appurato che, per non destare particolari sospetti, di tanto in tanto veniva riattivata la linea normale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • “Vai a casa mia e sposta tutto”. Ma vedono il messaggio e trovano la droga

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Colpo in testa e via con i soldi: portiere dell’hotel aggredito per rapina

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento