rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca Melendugno

Riforniva la sua abitazione con l’energia elettrica rubata dalla rete pubblica: scoperta

Una donna è stata denunciata per furto di energia: la scoperta tramite il controllo eseguito assieme al personale della società che eroga il servizio

MELENDUGNO – Riforniva la sua abitazione con l’energia elettrica rubata: scoperto e denunciato una 47enne. È accaduto a Melendugno dove i carabinieri, al termine di una attività di indagine, hanno scoperto la donna ora accusata di furto aggravato di energia elettrica.

I militari hanno provveduto alla verifica del contatore di energia elettrica, in collaborazione con il personale della società che eroga il servizio e la fornitura agi utenti.

La conferma è giunta poco dopo: la casa era stata infatti collegata, tramite un cavo allacciato abusivamente, a una scatola di derivazione pubblica per sottrarre energia gratuitamente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riforniva la sua abitazione con l’energia elettrica rubata dalla rete pubblica: scoperta

LeccePrima è in caricamento