rotate-mobile
Cronaca Sannicola

Truffa ragazza su Facebook: i soldi sono veri, ma l’Iphone 5S no. Denunciata 47enne

Una donna di Tuglie ha convinto una neretina a versarle tramite bonifico 380euro per il dispositivo di ultima generazione. Incassato il denaro, ha cancellato il profilo e disattivato la sim-card. Incastrata dai carabinieri

SANNICOLA – Ha adescato una giovane cliente, si è dimostrata convincente, l’ha quindi truffata ed è immediatamente sparita. Ma i carabinieri della stazione di Sannicola, sulla scorta del racconto della vittima, sono riusciti a rintracciarla nonostante qualche superficiale tentativo di depistaggio.

R.G., 47enne di Tuglie, è stata denunciata per aver raggirato una ragazza di Nardò dalla quale aveva ricevuto un bonifico di 380 euro, pari al valore dell’Iphone 5S messo virtualmente in vendita su Facebook. In realtà quel dispostivo di ultima generazione – in vendita ad un prezzo di listino di molto superiore - non è mai arrivato nelle mani dell’acquirente, convinta dopo una serie di contatti telefonici a versare il denaro su un conto corrente bancario.

Una volta incassato il maltolto la 47enne ha cercato di far perdere le proprie tracce disattivando la sim card del cellulare e cancellando il profilo sul social network. Ma, attraverso indagini sui tabulati riferiti alla scheda telefonica e sul conto corrente sul quale era stata accreditata la somma pattuita, i militari sono riusciti a chiudere il cerchio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffa ragazza su Facebook: i soldi sono veri, ma l’Iphone 5S no. Denunciata 47enne

LeccePrima è in caricamento