Denuncia il furto di un'auto nascosta in campagna. Nei guai un 51enne

Una truffa in piena regola quella scoperta dai carabinieri della stazione di Squinzano, che hanno denunciato un 51enne del posto, per i reati di truffa e simulazione di reato. I militari hanno trovato in un terreno agricolo a Casalabate, nascosta sotto un telone, una Mercedes classe R il cui furto era stato denunciato dall'uomo

LECCE – Una truffa in piena regola quella scoperta dai carabinieri della stazione di Squinzano, che hanno denunciato M. I., 51enne del posto, per i reati di truffa e simulazione di reato. A seguito di attività investigativa i militari hanno trovato in un terreno agricolo nella sua disponibilità a Casalabate, nascosta sotto un telone, una Mercedes classe R il cui furto era stato denunciato dallo stesso indagato il 21 dicembre 2012. La macchina era stata acquistata nel mese di febbraio dello stesso anno sempre dal 51enne. Costui, intascati i soldi dell’assicurazione aveva anche smesso di pagare le rate del relativo finanziamento. In tutto era riuscito a mettersi in tasca 16mila euro.

Inoltre i militari hanno anche accertato che l’uomo, in questi giorni, ha acquistato (ma non ancora ritirato) con pochi soldi un’altra Mercedes classe R, sempre dello stesso colore, grigio chiaro metallizzato. Un’auto pagata a un prezzo conveniente, perché gravata da diversi problemi al motore e ad altre parti meccaniche. I militari, sebbene non abbiano potuto contestargli il riciclaggio, ritengono che fosse in procinto di sostituire motore e quant’altro usurato prendendo i pezzi dall’auto occultata dal 2012.  Una tesi ovviamente tutta da dimostrare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inoltre i carabinieri hanno anche notificato un decreto di confisca di una terza Mercedes, custodita non lontano dalla macchina occultata, maturato a seguito di una vecchia contestazione per guida senza assicurazione. Il caso vuole che qualche giorno fa un’altra pattuglia della stazione di Squinzano abbia trovato il 51enne alla guida di un furgone, ancora senza assicurazione, poi sequestrato. Ricapitolando, l’uomo in pochi giorni si è trovato, per diversi motivi, senza i tre veicoli in suo possesso, ma con un quarto, già pagato, ancora da ritirare, mezzo scassato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Coronavirus: 50 nuovi in Puglia, 6 in provincia di Lecce. E un positivo al voto a Nardò

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento