Sospetto caso di malasanità: 50enne accusa malore e muore durante corsa in ospedale

Sarà l'autopsia, nella mattinata di giovedì prossimo, a chiarire le cause del decesso di un uomo di Giurdignano. Tutto è cominciato con un forte dolore al petto: i famigliari hanno allertato il 118 che, dopo la visita a domicilio, è andato via. Arrivato nell'ospedale di Tricase, è spirato durante il trasferimento in quello leccese. La Procura ha avviato un'indagine

Foto di archivio

GIURDIGNANO - Ancora un sospetto caso di malasanità. I famigliari di A.S.M., un contabile 50enne di Giurdignano, hanno sporto denuncia presso la Procura della Repubblica di Lecce, per un episodio avvenuto nelle ultime ore.

 I parenti, al termine del rito funebre che si è svolto nel pomeriggio di ieri, hanno infatti inoltrato richiesta all’autorità giudiziaria, per fare chiarezza sulla vicenda.  Il pm di turno, Maria Vallefuoco, ha disposto l’esame autoptico sulla salma del 50enne, che sarà effettuato nel nella mattinata di giovedì, dal medico legale Roberto Vaglio, presso la camera mortuaria dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce.

Tutto sarebbe cominciato, secondo la versione fornita dai famigliari dell’uomo, da un forte dolore al petto. Allertati i sanitari del 118, però, quel malore sarebbe stato sottovalutato. Quel disagio al torace si è fatto sempre più insistente e i parenti del 50enne si sono avviati autonomamente presso il “Cardinale Panico” di Tricase dove, al termine dell’esame della Tac, i medici hanno reputato il quadro clinico piuttosto grave.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un’autoambulanza è partita alla volta dell’ospedale leccese ma, intanto, l’uomo è spirato e per lui non c’è stato più nulla da fare. Sarà ora l’autopsia a stabilire l’esatta causa del decesso, mentre la magistratura avvierà un’indagine per stabilire l’addebito delle responsabilità che, al momento, restano a carico di ignoti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trascina la figlia per l'orecchio, i clienti del bar si ribellano e finisce a botte

  • Coronavirus in Puglia: nove positivi, cinque nel Salento fra cui anziano di una Rsa

  • Sospetta violenza sessuale: 20enne con forti dolori denuncia stupro

  • Infezione da Covid-19: sono 56 i casi positivi nel Salento, 6 a Lecce

  • Nessuno stupro a Gallipoli: falso allarme, i due appartati prima del collasso

  • Puglia, sono 23 i nuovi positivi al coronavirus registrati in un giorno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento