“Mi devi restituire i soldi della dote”. Botte da orbi alla moglie: denunciato

Un 40enne originario dello Sri Lanka è stato deferito dagli agenti delle volanti per maltrattamenti e lesioni. Per diverso tempo avrebbe preteso dal 34enne una somma di 20mila euro: quella che, a suo dire, avrebbe versato al suocero prima del matrimonio con la figlia

La questura di Lecce

LECCE – Si è recata assieme alla figlioletta di nove anni e all’altra di 16, presso gli uffici della questura per denunciare una serie di maltrattamenti da parte del marito. Una cittadina 34enne, originaria dello Sri Lanka, ha raccontato agli agenti di polizia di aver subito percosse e minacce da parte dell’uomo, di 40 anni.

Da anni residente in Italia, ha inoltre dichiarato di essere stata vittima nel tempo di soprusi spesso causati dal marito a causa dall’eccesso dell’alcol. Il 40enne, secondo la versione fornita dalla donna, l’avrebbe ridotta in schiavitù, costringendola a lavorare per poi cedergli tutto l’incasso. Il motivo? Per pagare la somma di circa 20mila euro: quella che lui avrebbe versato al suocero come dote matrimoniale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’ultimo episodio per il quale si era convinta a sporgere denuncia è avvenuto l’altra sera quando è stata accompagnata da uno zio in ospedale per le ferite che lui le aveva inferto, giudicate guaribili in 15 giorni. Rintracciato dai poliziotti delle volanti, l’uomo è stato denunciato in stato di libertà per maltrattamenti e lesioni personali. E’ stato anche sottoposto al divieto di avvicinarsi alla casa coniugale ed alla famiglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento