Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Infastidito dal cane del vicino, ferisce l'animale col fucile. Denunciato 53enne

Un uomo di Lecce è stato deferito con l'accusa di maltrattamenti ad animali con arma da fuoco. L'episodio nel pomeriggio di ieri, sebbene in passato ne sia accaduto un altro simile. Il cane è stato sottoposto a un intervento e non è in pericolo

Foto di archivio

LECCE – Ha trovato il proprio amico a quattro zampe ferito da un colpo di arma da fuoco e si è rivolto immediatamente alla polizia. Poco prima delle 17 di ieri, il personale della questura è intervenuto alla periferia di Lecce dove ha ascoltato il padrone del cane colpito.

L’uomo ha raccontato di aver udito, da una abitazione di fronte, un colpo simile a quello di un petardo. Quando però si è reso conto che l’animale, un meticcio di taglia media, aveva una ferita sanguinante al fianco destro, ha capito che il boato di prima era stato uno sparo. Episodio, da parte del vicino, già accaduto in passato, sempre indirizzato ai suoi cani, che avevano fatto scattare una denuncia.

Gli agenti hanno, quindi, contattato il 53enne residente nella villa che, incalzato dalle domande dei poliziotti, ha ammesso di aver sparato contro il cane con un fucile calibro 12, di sua proprietà, regolarmente detenuto. Si è mostrato addolorato per il ferimento dell’animale e si è giustificato dichiarandosi esasperato dal fatto che il vicino custodiva in modo precario i suoi cani, lasciati liberi di scorrazzare per strada, non curandosi del disagio arrecato ai residenti.

Accompagnato in questura, il 53enne è stato deferito in stato di libertà per il reato di maltrattamenti su animale con l’aggravante dell’utilizzo di arma da fuoco. Il fucile utilizzato per il ferimento del cane è stato sequestrato e l’animale, trasportato presso una clinica veterinaria, è stato sottoposto ad intervento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infastidito dal cane del vicino, ferisce l'animale col fucile. Denunciato 53enne

LeccePrima è in caricamento