Trovano hashish nel mezzo di un 18enne, ma in casa spuntano munizioni da guerra del padre

Nel pomeriggio di ieri, i carabinieri di Copertino hanno denunciato un 52enne per possesso di cartucce, e il figlio appena maggiorenne. Quest'ultimo è stato fermato per un controllo stradale, mentre si trovava in compagnia di un amico: i due hanno cercato di disfarsi della droga, poi sequestrata assieme al munizionamento rinvenuto in casa

Le munizioni sequestrate dai carabinieri di Copertino

COPERTINO – Sono stati fermati per un normale controllo stradale  ma la serata di un uomo di Copertino, e di suo figlio, è terminata con una denuncia. Tutto è accaduto nel pomeriggio a Copertino dove M.D.L., un ragazzo di 18 anni alla guida della sua Fiat Panda, è stato invitato dai carabinieri del posto a sottoporsi alla verifica nei pressi di via Collodi. Il 18enne, in compagnia dell’amico di un anno più anziano, ha cercato di disfarsi di un involucro. Poi recuperato.  All’interno, i militari della tenenza locale hanno rinvenuto una ventina di grammi di hashish, dichiarati immediatamente sotto sequestro.

Ma i carabinieri hanno comunque deciso di vederci chiaro, estendendo la perquisizione anche in casa del giovane conducente e del passeggero. Dove le soprese non sono mancate. Il padre del giovane, infatti, D.D.L., è finito nei guai perché, durante il controllo successivo, è stato trovato in possesso di munizioni da guerra. Nel vano sottoscala dell’abitazione, dotata di “doppio fondo” appositamente realizzato, sono spuntati undici bossoli esplosi calibro 9, e un altro di cui non si conosce il calibro e 12 cartucce.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Padre e figlio sono stati denunciati rispettivamente per la detenzione illegale di munizioni e per quella di droga finalizzata all’attività di spaccio. Mentre il terzo passeggero, G.F., di 19 anni, segnalato agli uffici della prefettura leccese per uso non terapeutico di sostanza stupefacente: durante le verifiche è stato trovato con uno spinello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Covid, sei positivi in provincia di Lecce. Rollo: “Presenti in via temporanea”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento