Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Con una spranga di ferro minaccia passanti e militari. Denunciato 28enne

E' stato deferito in stato di libertà, con l'accusa di possesso ingiustificato di arma bianca, un ragazzo di Monteroni di Lecce, fermato nel pomeriggio lungo una via. Ha inveito contro passanti e carabinieri, senza motivo. Per lui un tso e il ricovero presso l'ospedale di Galatina

Ambulanza e carabinieri a Monteroni di Lecce

MONTERONI DI LECCE   - E’ andato su tutte le furie per un disagio di natura psichica, che gli è costato non soltanto un tso, il trattamento sanitario obbligatorio, ma anche una denuncia per possesso ingiustificato di arma bianca. Il destinatario del provvedimento è un 28enne di Monteroni di Lecce, fermato nel pomeriggio, intorno alle 17, dai carabinieri della stazione locale e dai colleghi della compagnia del capoluogo salentino.

Il giovane è stato notato da diversi passanti mentre, con una spranga metallica, si aggirava lungo le vie del comune dell’hinterland leccese. Il giovane avrebbe minacciato i presenti e, una volta sopraggiunti, anche i militari dell’Arma con parole tutt’altro che eleganti, e gesti.

Allertati i sanitari del 118, il 28enne è stato trasferito presso l’ospedale di Galatina, dove è stato ricoverato per una terapia farmacologica e dove i medici lo terranno sotto osservazione in attesa di miglioramenti del suo stato. L’arnese in ferro è stato, immediatamente, posto sequestro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con una spranga di ferro minaccia passanti e militari. Denunciato 28enne

LeccePrima è in caricamento