Schiaffo al figlio 12enne, genitori denunciano il prof. Il referto cita “trauma psichico”

L'episodio è avvenuto nella mattinata di ieri in una scuola media di Lecce. L'alunno, secondo la sua versione, sarebbe stato ripreso dal docente perché distratto, e poi colpito alla guancia. Sul referto rilasciato dall'ospedale si legge anche "trauma psichico, stato d'ansia e tachicardia"

Foto di repertorio (@TM News/Infophoto)

LECCE - I tempi sono davvero cambiati e due genitori leccesi hanno denunciato un professore di educazione musicale, per aver tirato un ceffone al loro figlio di dodici anni. L’episodio sarebbe accaduto nella giornata di ieri, durante la lezione in un’aula di una scuola media del capoluogo salentino.

L’alunno, all’ora di uscita, ha raccontato tutto alla madre, la quale ha accompagnato il ragazzino presso il pronto soccorso dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. Sulla guancia destra del 12enne, a suo dire ripreso con toni accesi dal docente perché disattento, un leggero graffio.

Medicato dai sanitari, il 12enne ha fatto ritorno a casa con una lieve ferita giudicata guaribile in appena cinque giorni. Ma non è tutto. Stando a quanto si apprende dall’agenzia stampa Ansa, sul referto i medici avrebbero anche riportato “un trauma psichico per violenza subita, escoriazioni da graffio e stato d’ansia e tachicardia”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La versione fornita dall’alunno e dalla madre, intanto, è stata raccolta dagli agenti del posto fisso del nosocomio leccese, e poi fatta giungere negli uffici della Procura per i minorenni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo colpo al business della droga a Melissano: all’alba 23 in manette

  • Puglia, positivo il 13 per cento dei tamponi. Un cluster a Castrignano de' Greci

  • Cosparso di escrementi e bruciato con le sigarette a 3 anni se si opponeva alle molestie: otto anni al padre e allo zio

  • Notte di terrore: entrano in casa in quattro, uomo bloccato e rapinato

  • Il lusso targato Renè de Picciotto: dal lido di Savelletri alla terrazza pensile di Lecce

  • Covid-19, balzo al 6,5 per cento dei nuovi infetti: sono 350 in Puglia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento