Compra una bici ma viene subito rapinato: denunciato l’autore, è un 18enne leccese

Un ragazzo salentino identificato, a seguito di indagine, dai carabinieri della stazione di Imola. È accusato del colpo ai danni del minorenne, nei pressi della stazione

Foto di repertorio. (BolognaToday)

IMOLA (Bologna)- Un minorenne rapinato nei pressi della stazione di Imola: denunciato il presunto autore, è un 18enne leccese. È infatti finito nei guai per rapina il giovane salentino, con precedenti di polizia alle spalle. I fatti sono accaduti davanti allo scalo ferroviario della cittadina emiliana, dove la vittima aveva un appuntamento con un coetaneo. Il malcapitato aveva infatti conosciuto il ragazzino su un sito di annunci online, dove si erano accordati per la vendita la propria bicicletta da freestyle, al costo di 200 euro.

Ad affare concluso, il venditore si è allontanato, mentre il minorenne che aveva acquistato la bicicletta è stato avvicinato da un terzo ragazzo, più adulto. Il salentino, appunto. Dopo avergli proposto la vendita di droga, lo ha rapinato, strappandogli di mano il portafoglio con una trentina di euro e la nuova bici.

Durante le indagini, i carabinieri della stazione di Imola hanno scoperto che il 18enne denunciato aveva venduto la bicicletta al dipendente di un negozio di kebab, estraneo ai fatti, al prezzo di 100 euro.  La bici è stata recuperata dai militari e restituita al legittimo proprietario

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolto con il furgone, amputata parte della gamba destra del 38enne

  • La lite degenera: spunta pistola a salve, investito con violenza con l’auto

  • Favori in cambio di sesso, viagra e battute di caccia, chiesti 12 anni e mezzo per l’ex pm

  • Freddato a 22 anni con un colpo di pistola alla testa, inflitti due ergastoli

  • Ubriaca alla guida colpisce auto, poi si ribalta: illesa una 21enne

  • Da Martano originale campagna per uso della mascherina. Il sindaco: “Monito ai negazionisti”

Torna su
LeccePrima è in caricamento