Trovato in possesso di un drone rubato a Lecce: denunciato

Un 26enne di Brindisi fermato per una perquisizione dell'auto dai carabinieri e poi deferito per ricettazione

Foto di repertorio.

BRINDISI – Trovato in possesso di un drone rubato: denunciato un 26enne di Brindisi, al quale è stato sequestrato un dispositivo sottratto dal negozio Mediaworld, presso il centro commerciaalle "Mongolfiera", alle porte di Lecce.

I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della città adriatica lo hanno infatti deferito in stato di libertà con l’accusa di ricettazione, al termine di un controllo. Il 26enne è stato fermato mentre si trovava a bordo della sua autovettura e sottoposto a perquisizione. All’interno dell’abitacolo, i militari hanno dell'Arma rinvenuto il drone, ancora confezionato e sigillato, del valore di mille e 500 euro.

Gli accertamenti hanno consentito di appurare che il drone era stato sottratto dai banchi di vendita del centro commerciale Mongolfiera di Surbo.  L’oggetto è stato restituito al responsabile del magazzino di Surbo mentre il ragazzo è finito nei guai.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fanno sesso, poi diffonde i video e affigge immagini: revenge porn, incastrato

  • “L’eredità”, il concorrente leccese batte il record di puntate da vincitore

  • Mauro Romano, chiuse le indagini sull’ex barbiere: sequestro di persona

  • Rapine con autovetture rubate anche durante il lockdown: in tre agli arresti

  • Scampato a un agguato con Kalashnikov, accoltella un uomo per motivi di viabilità

  • La lite degenera: spunta pistola a salve, investito con violenza con l’auto

Torna su
LeccePrima è in caricamento