rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Cronaca Copertino

Il brindisi nel bar interrotto dai carabinieri: nei guai titolare e quattro clienti

Il proprietario di un’attività nel centro di Copertino, che ora rischia la chiusura, denunciato per minaccia a pubblico ufficiale. Multe per tutti

COPERTINO – La saracinesca era abbassata per metà. Le voci e i rumori provenienti dall’interno hanno poi confermato i sospetti dei carabinieri: piccolo assembramento nel bar, in barba ai divieti imposti dal decreto “anti Covid” che, tra l'altro,consente la somministrazione di cibo e bevande solo da asporto. Il controllo è scattato in serata, nel centro di Copertino e si è concluso con cinque sanzioni e la denuncia del titolare.

Tutto è cominciato quando i militari del luogo, guidati dal tenente Salvatore Giannuzzi, hanno eseguito una verifica nella caffetteria dopo aver udito  quel vociare sospetto. All’interno, quattro clienti, seduti assieme al titolare dell’esercizio, che stavano bevendo delle birre. Alla vista dei carabinieri, il proprietario si è però innservosito, minacciandoli.

Nei suoi confronti è scattata la denuncia in stato di libertà per minacce a pubblico ufficiale. Per lui inoltre, come per gli altri quattro avventori anche la multa. Nel corso delle prossime ore, intanto, sarà al vaglio anche l’eventuale chiusura dell’esercizio, che non si è attenuta alle prescrizioni imposte dalla recente normativa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il brindisi nel bar interrotto dai carabinieri: nei guai titolare e quattro clienti

LeccePrima è in caricamento