Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Scarti di lavorazione edile gettati in campagna: denunciati autista e titolare

Un uomo, alla guida di un autocarro, è stato seguito dagli agenti del corpo forestale dello Stato in località "Marangi" e poi colto in flagrante

Il terreno sottoposto a sequestro

LECCE  - Denunciato per smaltimento e abbandono incontrollato di rifiuti. Un leccese di 40 anni è stato colto in flagranza di reato in località Marangi.

Trasportava scarti non pericolosi di lavorazione edile all’interno di un autocarro che è stato seguito dagli agenti del nucleo investigativo del comando provinciale del corpo forestale dello Stato che lo hanno intercettato sulla strada provinciale che porta a San Cataldo.Oltre al deferimento per l’autista del mezzo è scattato anche quello per l’amministratore della ditta, un uomo di 58 anni.

Entrambi rischiano una condanna da tre mesi fino ad un anno e un’ammenda tra i 2mile 600 e i 26mila euro. Il materiale era stato abbandonato su un terreno trasformato in una vera e propria discarica, dell’estensione di circa mille e 500 metri quadrati. Il lotto è stato sottoposto a sequestro così come l’automezzo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scarti di lavorazione edile gettati in campagna: denunciati autista e titolare

LeccePrima è in caricamento