Ottenuta la ricarica della carta, si dileguava con una scusa. Denunciato

Ad un tabaccaio di Gallipoli ha truffato 300 euro. Un 31enne residente nel Beneventano è stato individuato dopo alcuni mesi di indagine

GALLIPOLI – L’attività di indagine degli agenti del commissariato di Gallipoli, durata qualche mese, è partita dalla denuncia presentata in estate da un tabaccaio del posto e si è conclusa con l’identificazione di un truffatore seriale: E.I., 31enne residente nella provincia di Benevento con alle spalle un curriculum segnato da ricettazioni e insolvenze commesse in varie città italiane. Dovrà ora rispondere davanti a un giudice di truffa e sostituzione di persona.

La tecnica utilizzata dall’uomo era molto banale eppure, dal racconto delle vittime recuperato dalla polizia nel corso delle ricerche, veniva ripetuta da una decina di anni: chiedeva all’esercente la ricarica di una carta “poste pay”  e poi, al momento del pagamento, fingeva di aver dimenticato di prelevare la relativa somma e si allontanava garantendo di recarsi al più vicino bancomat. Cosa che, ovviamente, non avveniva.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nell’episodio avvenuto a Gallipoli l’uomo aveva chiesto una ricarica di 300 euro, presentando un codice fiscale poi risultato fittizio. Il tabaccaio dopo aver compreso che il 31enne non avrebbe in realtà mai fatto ritorno nella sua rivendita, si era recato subito a sporgere denuncia portando con sé le immagini prese dal sistema interno di videosorveglianza. Durante le indagini è stato scoperto che l’uomo era titolare di dieci carte poste pay e che in suo possesso vi erano documenti di identità intestati ad altre persone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento