Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Ruffano

Depositi irregolari di rifiuti e quasi 100 ulivi estirpati, in tre finiscono nei guai

Le denunce, all’esito dei controlli dei carabinieri della Forestale di Tricase e Otranto. Tra queste quella di un 37enne di Ruffano, accusato di aver gestito scarti su’area di circa 300 metri quadrati

RUFFANO - Tre gli interventi eseguiti nelle scorse ore dalla Forestale, all’esito dei quali sono scattate altrettante denunce.

La prima riguarda L.M., un trentasettenne residente a Ruffano, che avrebbe svolto, senza alcuna autorizzazione, l’attività di gestione di rifiuti. I militari di Tricase si sarebbero trovati di fronte a una vera e propria discarica abusiva: su un’area di circa trecento metri quadrati di pertinenza di un’abitazione, erano state depositate illecitamente ingenti quantità di scarti di ogni tipo (nella foto in apertura). I riscontri all’attività illecita, riconducibile all’indagato, sono arrivati da numerose testimonianze, da foto aeree storiche della zona e dalla natura della spazzatura.AUTOLAVAGGIO CC FORESTALI-2

Durante lo stesso accertamento, inoltre, è stata verificata la regolarità in merito alla detenzione di animali appartenenti a specie in via di estinzione e al benessere di quelli da cortile e d’affezione, ed è stato appurato che uno di questi, un cane, avesse una lesione permanente. In merito a questa circostanza, sono state avviate le indagini per risalire al responsabile che, una volta individuato, sarà denunciato dai militari alla Procura di Lecce per il reato di maltrattamento di animali.

Il personale della stazione dei carabinieri della Forestale di Otranto ha invece riscontrato irregolarità in una ditta di autolavaggio, procedendo così a deferire in stato di libertà il titolare, D.C.P., di cinquantatre anni.

L’uomo è accusato di aver realizzato uno scarico di acque reflue industriali in pubblica fognatura, senza permessi, e un deposito “irregolare” di rifiuti speciali, contravvenendo ai limiti imposti per lo smaltimento.

Sempre i carabinieri della forestale di Otranto hanno denunciato F.G., di cinquant’anni, per il reato di danneggiamento, poiché avrebbe estirpato 96 piante di ulivo su un terreno altrui. ULIVI CC FORESTALI-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Depositi irregolari di rifiuti e quasi 100 ulivi estirpati, in tre finiscono nei guai

LeccePrima è in caricamento