rotate-mobile
Le verifiche / Porto Cesareo

Ombrelloni irregolari su spiaggia libera, navette e 35mila articoli abusivi: denunce e sequestri

Le verifiche della guardia di finanza di Lecce sui litorali salentini: scoperta un’impresa con noleggio di attrezzature mobili che aveva occupato in maniera irregolare circa 550 metri quadrati di demanio

LECCE/PORTO CESAREO - Ombrelloni di un lido posizionati su una spiaggia libera per occuparla, navette e venditori rintracciati: tutto abusivo. È quanto emerso dai controlli del comando provinciale della guardia di finanza di Lecce, che ha intensificato in questo periodo i servizi finalizzati alla prevenzione e repressione dell’abusivismo commerciale e non solo, con l’impiego di diverse pattuglie lungo le strade litoranee della provincia.

Nello specifico, sono stati individuati dieci venditori ambulanti abusivi e sequestrati circa 35mila articoli di varia natura come monili, capi d’abbigliamento, ombrelloni, aquiloni, giocattoli, occhiali da sole, costumi da bagno e teli da mare. Ai responsabili contestate violazioni amministrazione e applicate le conseguenti sanzioni pecuniarie.

I militari della tenenza di Porto Cesareo sono intervenuti nel territorio di competenza, in località Lido degli Angeli, nei confronti di un’impresa operante nel settore balneare, accertando la presenza di ombrelloni irregolarmente posizionati su una porzione di spiaggia destinata al libero accesso, in maniera tale da indurre i bagnanti nella convinzione di trovarsi di fronte a un vero e proprio lido. Dalle indagini è stato appurato che l’operatore era in possesso di una concessione per il solo noleggio di attrezzi mobili a richiesta della clientela.

All’esito del servizio i militari hanno, pertanto, proceduto al sequestro penale di 21 ombrelloni e 29 lettini con il deferimento all’autorità giudiziaria del titolare dell’esercizio per l’ipotesi di abusiva occupazione di circa 550 metri quadrati di spazio demaniale.

Altro settore finito nella lente di ingrandimento dei controlli delle fiamme gialle salentine è quello degli spostamenti effettuati dai turisti da una località all’altra: per questo motivo, le attenzioni sono state rivolte al tema delle “navette abusive”. Sono stati individuati due veicoli, i cui conducenti sono stati sanzionati per violazioni del codice della strada. Nei confronti degli stessi sono in corso approfondimenti al fine di accertarne la posizione reddituale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ombrelloni irregolari su spiaggia libera, navette e 35mila articoli abusivi: denunce e sequestri

LeccePrima è in caricamento