Diabete infantile, nel Salento un campo scuola per conoscerlo e affrontarlo

I ragazzi diabetici dai 12 ai 17 anni hanno imparato ad autogestire la quotidianità del diabete dell'infanzia

LECCE – La Pediatria dell'ospedale di Casarano, in collaborazione con gli altri centri antidiabetici pediatrici degli ospedali “Giovanni XXIII" di Bari, "Antonio Perrino" di Brindisi, "Dario Camberlingo" di Francavilla Fontana e  della clinica pediatrica "Bruno Trambusti" di Bari, ha organizzato  un  campo scuola regionale per ragazzi con diabete a Torre Sant'Andrea. L'esperienza, alla terza edizione, è iniziata il 31 agosto e si è conclusa il 4 settembre.

Pienamente soddisfatte della riuscita dell’attività, Giuliana Cardinale e Maria Ester Martella, rispettivamente pediatra ed infermiera del centro antidiabetici pediatrici del “Ferrari” di Casarano.  Nel corso dei giorni si sono alternati 85 ragazzi diabetici dai 12 ai 17 anni che, supportati da medici, infermieri, psicologi, nutrizionisti e volontari delle associazioni, hanno imparato a socializzare, a confrontarsi, ad autogestire la quotidianità del diabete dell'infanzia, ossia il diabete tipo 1 in trattamento insulinico, una malattia cronica sempre più diffusa nella nostra regione. La condivisione con altri ragazzi con gli stessi problemi e la presenza di personale medico e paramedico sono fonte di aiuto per meglio comprendere ed affrontare tutti i problemi e le situazioni che inevitabilmente si presentano nella vita quotidiana delle persone affette dal diabete.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' stato possibile realizzare questa esperienza grazie alla collaborazione di tre associazioni di genitori di bambini con diabete: Associazione pediatrica giovani diabetici (Apgd), Associazione pediatrica diabetici del Salento (Apds) e Delfini messapici. Secondo il piano nazionale sul diabete, i campi scuola rappresentano uno strumento di educazione terapeutica molto importante, permettono infatti ai ragazzi con diabete in trattamento insulinico di conoscere la propria condizione, di imparare tutte le tecniche dell'autocontrollo e dell'autogestione, in modo autonomo, ossia senza la vicinanza dei genitori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento