Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Diagnosi dei disturbi visivi. In Pediatria il dono dei consiglieri M5S

Casili e Trevisi hanno regalato al reparto del Vito Fazzi un apparecchio di stimolazione, utile alla diagnosi, acquistato grazie al taglio degli stipendi

LECCE - Da oggi i medici del reparto di Pediatria dell'ospedale “Vito Fazzi” avranno uno strumento in più per diagnosticare disturbi alla vista dei loro piccoli pazienti. Un software inserito in un apparecchio, già in dotazione al reparto diretto dal dottor Piero Caprio, permetterà di “guardare” ancora meglio negli occhi dei bambini per capire se qualcosa non va a livello neurologico.

Un regalo, frutto del taglio degli stipendi dei consiglieri regionali M5S, consegnato stamattina da Antonio Trevisi e Cristian Casili ai medici della Pediatria e pronto all’uso. "E’ un apparecchio di stimolazione – ha precisato il primario Caprio, affiancato dal dottor Gianluca Lezzi - che studia i potenziali evocati visivi e permette di diagnosticare con precisione quale tipo di disturbo visivo possa avere un paziente in età pediatrica, da zero a 16 anni, in modo da intervenire molto prima della fase di crescita. Uno strumento utile anche per lavorare al fianco degli oculisti e con i colleghi dell’otorino, che studiano il potenziale evocato uditivo".

"Un bel gesto – ha rimarcato il direttore amministrativo della Asl Lecce, Antonio Pastore – che consente ai nostri medici di migliorare l’offerta sanitaria che forniamo ai bambini che vengono curati e assistiti nel reparto".

"Il dono, corredato anche da alcuni giocattoli, è una piccola parte – hanno aggiunto i consiglieri Casili e Trevisi - dei 117 mila euro spesi sino ad oggi solo nelle pediatrie della Puglia. Siamo pronti a finanziarie altre buone e utili idee in campo sanitario, mentre per la seconda fase abbiamo la disponibilità di 170-180 mila euro per i quali stiamo individuando i settori in cui intervenire".

Traguardo già fissato, invece, per il direttore medico del Vito Fazzi, Giampiero Frassanito, il quale ha ricordato che "con il prossimo arrivo della Chirurgia pediatrica si apre la fase finale per la creazione del Polo pediatrico all’interno dell'ospedale".  Un “regalo” ancora più grande per tutti i bambini del Salento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diagnosi dei disturbi visivi. In Pediatria il dono dei consiglieri M5S

LeccePrima è in caricamento