Paura in tangenziale est: appiccano un incendio a ridosso dei distributori di benzina

Le fiamme sono state alimentate dal vento in mattinata, e hanno raggiunto lo svincolo per Cavallino, in direzione di Maglie. Sul posto, polizia locale e tre autobotti dei vigili del fuoco: il tratto è stato chiuso al traffico. Danni e conseguenze da maltempo in tutto il nord Salento: un uomo ferito da un fulmine

L'immagine della tangenziale di Lecce

LECCE – Del caldo torrido non se ne poteva davvero più. Ma quando le temperature si sono abbassate di poco, ed è arrivata la pioggia, non sono mancati neppure ulteriori disagi. Un incendio, per esempio, è scoppiato nella tarda mattinata sulla tangenziale est di Lecce, probabilmente appiccato da qualcuno.  Circa 250 metri prima dell’uscita per Cavallino, lasciando alle spalle quella per lo stadio e proseguendo in direzione dell’ospedale, il tratto dell’arteria è stato temporaneamente bloccato per il fuoco che ha invaso il ciglio della strada.

La porzione di via interessata dalle fiamme è quella compresa tra due aree di servizio: la stazione Ip e la Total Erg. Aspetto, quello della presenza dei due distributori, che ha amplificato l’allarme. Sul posto, un mezzo dei vigili del fuoco e tre autobotti partite del comando provinciale, assieme agli agenti di polizia locale del comando leccese. I dipendenti di viale Rossini hanno gestito la viabilità e cIMG_3008-2hiuso l’arteria per circa una ventina di minuti.  

Ma la tangenziale del capoluogo salentino non è l’unico punto interessato dal maltempo di questa mattina.  Nuvole e acquazzoni hanno causato conseguenze e rallentamenti anche su altre strade principali come la statale 613 in direzione di Brindisi, e la 16 per Maglie. Numerosi interventi anche nei comuni del Tacco: sulla via che collega Leverano a Nardò, per esempio, il traffico è stato deviato a causa di alcuni alberi che sono caduti, invadendo la strada.

Non è andata diversamente a Squinzano dove, all’altezza di uno dei sottopassi in periferia, in direzione di Casalabate, i pompieri hanno dovuto aiutare alcuni passeggeri di un’autovettura, tra cui alcuni bambini, ad abbandonare l’abitacolo. Scena fotocopia anche a Trepuzzi, dove un anziano è rimasto bloccato sotto un’altra galleria, a causa del livello dell’acqua. A Casalabate, invece, un uomo è stato colpito lievemente da un fulmine, senza gravi conseguenze.

E sulla Leverano-Porto Cesareo, invece, in località Manieri, itorno alle 10,30 di  stamattina è crollato un grosso albero di pino. Proprio in quel momento stavano passando  due donne in auto. L'albero è caduto sulla cappotta, nella parte posteriore. Se vi fosse stato qualcuno dietro, avrebbe rischiato il peggio. Sul posto i vigili del fuoco. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • “Vai a casa mia e sposta tutto”. Ma vedono il messaggio e trovano la droga

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Colpo in testa e via con i soldi: portiere dell’hotel aggredito per rapina

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento