rotate-mobile
Cronaca Tangenziale Est di Lecce

Paura in tangenziale est: appiccano un incendio a ridosso dei distributori di benzina

Le fiamme sono state alimentate dal vento in mattinata, e hanno raggiunto lo svincolo per Cavallino, in direzione di Maglie. Sul posto, polizia locale e tre autobotti dei vigili del fuoco: il tratto è stato chiuso al traffico. Danni e conseguenze da maltempo in tutto il nord Salento: un uomo ferito da un fulmine

LECCE – Del caldo torrido non se ne poteva davvero più. Ma quando le temperature si sono abbassate di poco, ed è arrivata la pioggia, non sono mancati neppure ulteriori disagi. Un incendio, per esempio, è scoppiato nella tarda mattinata sulla tangenziale est di Lecce, probabilmente appiccato da qualcuno.  Circa 250 metri prima dell’uscita per Cavallino, lasciando alle spalle quella per lo stadio e proseguendo in direzione dell’ospedale, il tratto dell’arteria è stato temporaneamente bloccato per il fuoco che ha invaso il ciglio della strada.

La porzione di via interessata dalle fiamme è quella compresa tra due aree di servizio: la stazione Ip e la Total Erg. Aspetto, quello della presenza dei due distributori, che ha amplificato l’allarme. Sul posto, un mezzo dei vigili del fuoco e tre autobotti partite del comando provinciale, assieme agli agenti di polizia locale del comando leccese. I dipendenti di viale Rossini hanno gestito la viabilità e cIMG_3008-2hiuso l’arteria per circa una ventina di minuti.  

Ma la tangenziale del capoluogo salentino non è l’unico punto interessato dal maltempo di questa mattina.  Nuvole e acquazzoni hanno causato conseguenze e rallentamenti anche su altre strade principali come la statale 613 in direzione di Brindisi, e la 16 per Maglie. Numerosi interventi anche nei comuni del Tacco: sulla via che collega Leverano a Nardò, per esempio, il traffico è stato deviato a causa di alcuni alberi che sono caduti, invadendo la strada.

Non è andata diversamente a Squinzano dove, all’altezza di uno dei sottopassi in periferia, in direzione di Casalabate, i pompieri hanno dovuto aiutare alcuni passeggeri di un’autovettura, tra cui alcuni bambini, ad abbandonare l’abitacolo. Scena fotocopia anche a Trepuzzi, dove un anziano è rimasto bloccato sotto un’altra galleria, a causa del livello dell’acqua. A Casalabate, invece, un uomo è stato colpito lievemente da un fulmine, senza gravi conseguenze.

E sulla Leverano-Porto Cesareo, invece, in località Manieri, itorno alle 10,30 di  stamattina è crollato un grosso albero di pino. Proprio in quel momento stavano passando  due donne in auto. L'albero è caduto sulla cappotta, nella parte posteriore. Se vi fosse stato qualcuno dietro, avrebbe rischiato il peggio. Sul posto i vigili del fuoco. 

Tanti interventi per il maltempo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura in tangenziale est: appiccano un incendio a ridosso dei distributori di benzina

LeccePrima è in caricamento