Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Trovato esanime davanti alla discoteca, grave un 27enne

Un giovane di Castrignano de' Greci è ricoverato in gravi condizioni presso l'ospedale di Perugia, la città in cui studia, dopo essere stato trovato svenuto, con un trauma facciale, all'esterno di una discoteca. Indagini in corso

Ospedale Santa Maria della Misericordia.

 

PERUGIA - Un 27enne di Castrignano de’ Greci è ricoverato in gravi condizioni presso l’ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia, città in cui studia, dopo essere stato trovato nella notte svenuto, con un trauma facciale, all’esterno  di una discoteca alla periferia del capoluogo umbro, da alcuni giovani che uscivano dal locale e che hanno avvisato gli addetti alla sicurezza.

Due le ipotesi al vaglio dei carabinieri: la caduta accidentale, considerando anche il fatto che dalle analisi è emerso come il giovane fosse ubriaco, o una lite sfociata in pestaggio, per la quale, però, non vi sarebbero testimoni. Tanto che, per il momento, la prima ipotesi sembra la più plausibile.

Il personale della discoteca s’è accorto subito che le condizioni del 27enne erano gravi, ed ha avvisato il 118. Il 27enne è stato quindi trasportato in ospedale ed al momento è ricoverato nel reparto di rianimazione, in prognosi riservata.

Come detto, sebbene non si escluda l’ipotesi di un diverbio degenerato in scazzottata, è vero anche che all’esterno del locale ci sono alcuni gradini sui quali il giovane potrebbe essere inciampato da solo, stante la condizione di scarsa lucidità. I carabinieri, nella ricostruzione dei fatti, stanno cercando soprattutto di capire se il 27enne salentino fosse andato con altre persone, in discoteca. Al momento del suo ritrovamento, esanime, però, non c’era nessuno ad accompagnarlo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovato esanime davanti alla discoteca, grave un 27enne

LeccePrima è in caricamento