Disinnesco bomba a Brindisi: collegamenti in treno e aereo cancellati per ore

Le complicate operazioni di disinnesco dell'ordigno sganciato dalla Raf nella Seconda Guerra Mondiale si ripercuotono anche sulla provincia di Lecce

LECCE - Le complesse operazioni di disinnesco della bomba risalente alla Seconda Guerra Mondiale, previste per domenica 15 a Brindisi, avranno delle ripercussioni indirette anche sul Leccese. Dalle 8 del mattino e fino al termine dell'intervento, infatti, sarà sospesa la circolazione ferroviaria: l'ultimo treno in partenza sarà infatti il Frecciabianca Lecce-Venezia delle 7.06, mentre il primo treno disponibile è, al momento, il Frecciargento delle 16.55.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fermo anche l'aeroporto del Salento, a partire dalle 9.30, almeno per tre ore, mentre la circolazione stradale sarà garantita attraverso alcune deviazioni nel tratto della superstrada che rientra nella circonferenza tracciata dal punto in cui è stata ritrovata la bomba, nei pressi del cinema Andromeda, con un raggio di mille 617 metri. L'ordigno, che pesa 257 chili di cui 40 di tritolo, fu sganciato da un areo della Royal Air Force britannica: la autorità hanno predisposto un piano di evacuazione per 53mila abitanti, più delle metà dell'intera popolazione.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripresa del virus in provincia di Lecce: 33 i positivi, tra questi bimbo di 4 mesi

  • Schianto frontale in moto contro un'auto: muore 54enne, grave una donna

  • Trascina la figlia per l'orecchio, i clienti del bar si ribellano e finisce a botte

  • Coronavirus in Puglia: nove positivi, cinque nel Salento fra cui anziano di una Rsa

  • Sospetta violenza sessuale: 20enne con forti dolori denuncia stupro

  • Covid-19, venti nuovi positivi in Puglia. Quattro in provincia di Lecce

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento