Lunedì, 26 Luglio 2021
Cronaca

Travolto da oltre 500 api, è colto da choc anafilattico: grave 57enne

L'uomo, di Marittima di Diso, nonostante le cure prestategli dai sanitari del 118, non avrebbe dato segni di ripresa, ed è stato trasportato presso l'ospedale di Tricase. Per la delicatezza del caso, richiesto l'intervento di un rianimatore nel nosocomio

@TM News/Infophoto

DISO – Travolto da una sciame d’api si rifugia nella sua auto, ma la fuga gli è servita a ben poco. Giunti sul posto, i sanitari del 118 - allertati in un primo momento per una richiesta di soccorso ad un incidente stradale -, hanno invece trovato un uomo sotto choc anafilattico, con centinaia di punture d’api; oltre cinquecento, ne hanno contate successivamente i medici, sparse su tutto il copro, con alcuni insetti ancora conficcati col pungiglione.

La terapia da parte dei sanitari intervenuti sul posto, è stata mirata innanzitutto ad arrestare lo choc. Nulla da fare, però. L’uomo, un 57enne di Marittima di Diso, Giovanni Nuzzo, nonostante le cure, non avrebbe dato segni di ripresa, e dunque è stato subito trasportato, con codice rosso, presso l’ospedale più vicino, a Tricase. E per la gravità del caso, è stato chiesto l’intervento di un rianimatore.

Tutto è accaduto intorno alle 16.30, a Marittima di Diso, frazione del piccolo centro del Capo di Leuca. Da una prima ricostruzione, la vittima, mentre si trovava nella campagna di sua proprietà, avrebbe urtato involontariamente un alveare e quel punto le api, forse temendo di essere in pericolo, hanno attaccato in centinaia l’uomo. Il malcapitato, in un primo momento, avrebbe trovato rifugio a bordo della sua auto, raggiungendo di corsa il mezzo che aveva parcheggiato lungo la strada, a ridosso della campagna, inseguito dallo sciame d'api. 

Ma è stato inutile. Gli insetti hanno continuato a colpire, anche nell’abitacolo del mezzo, impedendo all’uomo di allontanarsi definitivamente. Avrebbe percorso con l'auto solo qualche centinaio di metri, per poi bloccarsi sulla carreggiata colto dallo choc anafilattico. Gli automobilisti di passaggio, credendo di trovarsi di fronte ad un incidente stradale, hanno telefonato al 118. Ed infatti, come detto, i sanitari sono giunti nella zona preparati per affrontare un soccorso stradale. Ma si trattava di tutt’altro. Sul posto intervenuti i carabinieri della compagnia di Tricase.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Travolto da oltre 500 api, è colto da choc anafilattico: grave 57enne

LeccePrima è in caricamento