Disordini al cantiere di San Basilio: polizia segnala lancio di pietre

Nel pomeriggio, recita una nota della questura, attivisti hanno impedito l'uscita dei mezzi. Tre agenti medicati al pronto soccorso

Foto di repertorio.

MELENDUGNO – Disordini nei pressi del cantiere Tap. La questura di Lecce segnala le lesioni riportate da tre agenti, con prognosi rispettivamente, di sette, cinque e tre giorni, per lesioni da morso alla mano destra, traumatismi di anca e coscia, morso alla mano destra e contusioni al ginocchi destro.

Attorno alle 16,30 – recita la nota – si è verificato un lancio di pietre da parte di attivisti che presso l’attiguo presidio avevano tenuto un pranzo sociale: la sassaoiola ha indotto la direzione del cantiere a sospendere i lavori. Quando i mezzi e gli operai si avviavano a lasciare il sito, un gruppetto di manifestanti avrebbero cercato di bloccare il passaggio sulla strada comunale di San Niceta. Dopo l’intervento delle forze dell’ordine i veicoli hanno fatto rientro nel cantiere, non potendo proseguire, attraverso un altro varco di accesso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le immagini effettuate dalla polizia scientifica saranno passate al setaccio per identificare i responsabili, per i quali si ipotizza la denuncia. Sarebbero stati presenti anche alcune persone già destinatarie del foglio di via obbligatorio. 

Video: momenti di tensione al cantiere

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza di 22 anni trovata morta in appartamento: è mistero

  • "La moneta da 1 euro non c'è più nel carrello". E lui chiama la polizia

  • Cade dagli scogli in un punto impervio, ferito recuperato con l'elicottero

  • Tragedia in ospedale: si lancia dal quarto piano, muore donna 73enne

  • Covid, quattro casi e un decesso nel Leccese. Movida: controlli straordinari

  • La collisione, la caduta e la barca che affonda. “Sentivo il risucchio dell’elica”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento