Cronaca

Disturbati due volte dallo stesso vigilante ladri d'auto desistono e fuggono

Provano a rubare un’auto, poi un’altra ancora, ma in entrambi i casi s’imbattono nella stessa guardia giurata e (probabilmente bestemmiando) fuggono a marce levate. E’ successo nella notte tra il 17 e 18 gennaio alla periferia di Aradeo. Il la guardia del Consorzio li ha scoperti in due vie diverse

ARADEO – Provano a rubare un’auto, poi un’altra ancora, ma in entrambi i casi s’imbattono nella stessa guardia giurata e (probabilmente bestemmiando) fuggono a gambe (anzi a marce) levate. E’ successo nella notte tra il 17 e 18 gennaio, alla periferia di Aradeo.

Una pattuglia del Consorzio di vigilanza locale, durante un normale servizio di routine nel centro abitato per sorvegliare principalmente le attività commerciali, ha notato tre individui più che sospetti in via Bari. Sembra che stessero armeggiando intorno a una Fiat Punto parcheggiata.

E, sorpresa, sorpresa, la guardia giurata li ha quasi fatti abbronzare quando gli ha sparato addosso il prepotente fascio di luce del faro alogeno in dotazione.

Vistisi all’improvviso come attori proiettati sul palcoscenico, i tre sono subito scappati in una via laterale, dove ad attenderli c'era un quarto complice. Era appostato in un'auto di grossa cilindrata, che subito è ripartito a razzo. Avvertito il proprietario, questi ha constatato come i tre avessero rotto il deflettore del lato guida e il congegno di messa in moto sullo sterzo.

La Punto era praticamente quasi pronta per prendere il largo. Il vigilante li ha disturbati proprio sul più bello. L’aspetto curioso è che, accomiatatosi dal proprietario dell’auto e ripresa la marcia per la ronda notturna, il vigilante ha rivisto i tre in lontananza in un’altra via di Aradeo. Insomma, la banda non voleva proprio saperne di andarsene a mani vuote, ma, vistasi ancora una volta scoperta, è salita di nuovo nell’auto, allontanandosi questa volta fuori dal paese a tutta velocità. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disturbati due volte dallo stesso vigilante ladri d'auto desistono e fuggono

LeccePrima è in caricamento