Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Ditta con appalto: pagata, ma non emette le fatture

Ricavi per quasi 326mila euro nascosti al fisco, Iva evasa per 40mila euro. Le cifre fanno capo ad una ditta individuale dell'hinterland leccese, che opera nel settore degli impianti elettrici

gdf-18

LECCE - Ricavi per quasi 326mila euro nascosti al fisco, Iva evasa per poco più di 40mila euro. Le cifre fanno capo ad una ditta individuale dell'hinterland leccese, che opera nel settore degli impianti elettrici e tecnici. Secondo quanto scoperto dalla guardia di finanza della compagnia di Lecce, pur svolgendo l'attività imprenditoriale con regolarità, il titolare avrebbe "dimenticato", negli anni 2005 e 2006 di indicare nella dichiarazione annuale ai fini delle imposte sui redditi e dell'Irap le somme appena citate.

L'evasione è stata accertata al termine di un'attività di verifica fiscale svolta nei confronti dell'impresa ai fini dell'Iva, delle imposte sui redditi e degli altri tributi e scaturita dalla segnalazione di un altro reparto della finanza, il quale, controllando la contabilità di un ente pubblico, aveva rilevato incongruenze tra i mandati di pagamento liquidati nei confronti della ditta e le fatture emesse da quest'ultima.


In sostanza, il titolare della ditta appaltatrice non avrebbe emesso le fatture a fronte delle spettanze liquidate dai responsabili amministrativi dell'ente pubblico. Da qui, la segnalazione all'Agenzia delle entrate per il recupero delle imposte.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ditta con appalto: pagata, ma non emette le fatture

LeccePrima è in caricamento