Cronaca

Docenti nel caos, Usp Lecce non pubblica assegnazioni

Lecce: ancora nessuna graduatoria per gli insegnanti di ruolo con problemi familiari. Molti non sanno se spetta o no l'assegnazione annuale presso la sede scolastica più vicina alla propria residenza

images

LECCE - Scuola nel caos?A leggere le mail che giungono in redazione, la preoccupazione degli insegnanti di ruolo è forte. In particolare modo di coloro che, per problemi familiari, ancora non conoscono se il trasferimento, o meglio, l'assegnazione per un anno presso la sede scolastica più vicina alla propria residenza, è statao loro concessa oppure no.

Eppure, pare di capire, i docenti che hanno prodotto domanda di assegnazione provvisoria, appunto, così come quelli che, per effetto della riforma Gelmini, sono rimasti senza sede, avrebbero comunque presentato regolarmente la richiesta all'Ufficio scolastico provinciale di Lecce, ex Provveditorato. E tutto questo entro lo scorso 2 agosto, termine ultimo, per consentire ai provveditorati di svolgere le necessarie operazioni prima dell'avvio del nuovo anno scolastico, cioè a partire da domani, 1° settembre.

Ora, se così è stato in tutt'Italia, a Lecce no. Questo, stando alle lamentele degli insegnanti in queste ore. "Consultando il sito dell'Usp Lecce, https://www.usplecce.it/ - scrive un insegnante - è facile verificare che ancora oggi, 31 agosto, a mattinata inoltrata, non siano stati pubblicati i movimenti dei docenti di scuola media, né superiore".

Aggiunge: "Così, tutti i docenti, e sono tanti (si parla di qualche centinaio, ndr) la cui sede scolastica si trova per esempio a mille chilometri da Lecce, dovranno, entro oggi, prendere il treno per raggiungere domani la scuola di appartenenza, per esempio a Vercelli. E se nel frattempo - si chiede l'insegnante - nel pomeriggio, o questa sera, o questa notte, o domattina, viene fuori che hanno ottenuto l'assegnazione provvisoria nel Salento? Non è solo questione di spese inutili - rincara la dose l'insegnante - è la costante, studiata, volontaria, perniciosa volontà di distruggere anche gli ultimi residui di dignità umana della suddetta categoria".

Telefoni muti all'Usp di Lecce?

"Provate a telefonare in provveditorato tanto nelle ore di ricevimento che nelle altre: telefoni perennemente staccati", continua l'insegnate. Noi ci abbiamo provato, telefonando al centralino e all'Urp. Ed, in effetti, il telefono squilla a vuoto.

"E provate a consultare il sito per consultare l'elenco dei trasferimenti...". Abbiamo fatto anche questo. Mentre scriviamo, in realtà, se bene abbiamo spulciato, non sarebbero ancora state pubblicate le graduatorie.

La replica della dirigente Usp: "Completate operazione di mobilità"

Marcella Rucco tiene a precisare attraverso una nota, che l'Ufficio Scolastico Provinciale ha completato le operazioni relative all'assegnazione provvisoria del personale docente.

"Nonostante la complessità delle operazioni, aggravata dal rilevante numero di scuole della provincia, l'Ufficio Scolastico Provinciale - tiene a precisare la dirigente - ha pressoché completato, alla data del 31 agosto, le operazioni relative alla mobilità e all'immissione in ruolo del personale docente e ha definito le operazioni relative alla mobilità, all'immissione in ruolo e alla stipula dei contratti a tempo determinato del personale A.T.A".


"Con queste operazioni - aggiunge - che hanno interessato diverse centinaia di unità di personale e di cui si è data tempestiva ed aggiornata informazione all'utenza attraverso il sito web istituzionale, e che si concluderanno nella giornata del 1° settembre con gli ultimissimi provvedimenti di utilizzazione ed assegnazione provvisoria del personale docente, l'Ufficio Scolastico Provinciale ha garantito il regolare avvio dell'anno scolastico 2010/11, che si augura proficuo per gli alunni e per tutto il personale scolastico".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Docenti nel caos, Usp Lecce non pubblica assegnazioni

LeccePrima è in caricamento