menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dodici mesi con la Polizia, il calendario per sostenere i più deboli

Il ricavato delle vendite sarà devoluto al Comitato Italiano per l’Unicef, per il progetto volto a fronteggiare le situazioni di disagio minorile conseguenti all’emergenza Covid-19

LECCE - E’ ancora possibile acquistare il calendario 2021 della polizia di Stato e anche quest’anno il ricavato delle vendite sarà devoluto al Comitato Italiano per l’Unicef, per il progetto volto a fronteggiare le situazioni di disagio minorile conseguenti all’emergenza da Covid-19 e al Piano di assistenza continuativa “Marco Valerio” a favore del personale della Polizia di Stato con figli affetti da gravi disabilità.

Sono due le versioni disponibili, da scegliere e acquistare all’indirizzo www.regali.unicef.it: da parete (al costo di 8 euro) e da tavolo (al costo di 6 euro).

Le dodici immagini del calendario, scattate da vari fotografi e in epoche diverse, sintetizzano i quarant’anni di storia iniziata nel 1981, anno della legge numero 121 che ha riconosciuto nella Polizia di Stato la prima forza di polizia civile ad ordinamento speciale e delineato il sistema della Pubblica Sicurezza in Italia.

Gli scatti, commentati dal consigliere di Stato Carlo Mosca, raccontano i tanti aspetti innovativi che la legge di riforma ha introdotto nella Polizia: la “smilitarizzazione” del Corpo delle Guardie di Pubblica Sicurezza, la parità di accesso e progressione di carriera per le donne, il diritto di associarsi in sindacati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento