Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Perseguita la ex nonostante il divieto di contatto. Finisce ai domiciliari un 29enne

Un commerciante ambulante, originario e residente a San Pietro Vernotico, è stato ristretto presso la sua abitazione, a seguito dell'aggravamento della misura, disposto dal Tribunale di Lecce. Ha cercato ancora la donna, sebbene gli obblighi glielo impedissero

I carabinieri di Campi Salentina (Foto di repertorio)

CAMPI SALENTINA – Proprio non ce la faceva a starle lontano. E quel divieto di avvicinarsi alla ex compagna non deve essergli bastato se, nella serata di mercoledì, è finito in manette con l’accusa di stalking. Marco Fedele, un 29enne nato e residente a San Pietro Vernotico, è stato infatti  fermato dai carabinieri di Squinzano, coordinati dai colleghi della compagnia di Campi Salentina, i quali hanno accertato una serie di episodi e molestie, nel tempo, ai danni della donna.FEDELE MARCO . jpg-2

Il giovane, commerciante ambulante già noto alle forze dell’ordine, è stato ristretto ai domiciliari dopo l’ordinanza di custodia cautelare emessa dal magistrato Stefano Sernia. Già destinatario dalla fase delle indagini preliminari del provvedimento del divieto di avvicinamento e di comunicazione con la vittima del reato ha, in più di una occasione, così come accertato dai militari dell’Arma, violato gli obblighi imposti, cercando spesso di entrarvi in contatto. Per tale motivo, il giudice del dibattimento, dopo le indagini eseguite dalla polizia giudiziaria, ha disposto l'aggravamento della misura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perseguita la ex nonostante il divieto di contatto. Finisce ai domiciliari un 29enne

LeccePrima è in caricamento