Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca

Donati fegato, cornee e reni: al "Vito Fazzi" un altro prelievo multiorgano

La famiglia di un 60enne deceduto per una ischemia cerebrale ha dato l'assenso. In sala operatoria più equipe chirurgiche

LECCE – Il fegato, i reni e le cornee di un sessantenne sono stati prelevati ieri grazie all’assenso alla donazione da parte dei suoi familiari. L’uomo è stato strappato all’affetto dei cari da una ischemia cerebrale. I suoi organi sono stati trasportati al Centro Regione Trapianti per essere successivamente trapiantati ai pazienti in lista d’attesa.

Dall’inizio dell’anno si tratta del secondo prelievo multiorgano presso l’ospedale leccese. Il fegato è stato espiantato da un team di specialisti del Politecnico di Bari, mentre cornee e reni dalle equipe chirurgiche del “Vito Fazzi”. Dopo la dichiarazione di morte cerebrale e il previsto periodo di osservazione, si è proceduto dalla valutazione di compatibilità degli organi prima di entrare in sala operatoria.

La Direzione Strategica della Asl, come sempre in circostanze simili, oltre a esprimere il cordoglio ai familiari del donatore, li ha voluti ringraziare “in modo particolare perché grazie al loro esempio, frutto di un grande dolore, è possibile accendere una nuova speranza di vita in altre persone”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donati fegato, cornee e reni: al "Vito Fazzi" un altro prelievo multiorgano

LeccePrima è in caricamento