Dopo il crollo l'appello: "Lavori subito al Totò Cezzi"

Novoli: il presidente regionale della Figc incontrerà domenica amministrazione comunale e club calcistico per trovare una soluzione dopo il disastro dovuto al maltempo. Per ora la struttura è chiusa

Foto di Alessandro De Pascalis.
Un duro colpo che la comunità novolese non dimenticherà facilmente. Il crollo di alcuni muri perimetrali del campo sportivo "Totò Cezzi", l'unico omologato nella cittadina nord-salentina, è una ferita aperta che pulsa di dolore. Non c'è stata una tragedia, e questo è già un bene, ma la storica struttura di via Trepuzzi è pericolante e le formazioni locali, da quella che milita in promozione, fino ai settori giovanili, sono costrette ad una sorta di diaspora in altri comuni, più o meno vicini, per proseguire negli allenamenti. La furia devastatrice del vento e della pioggia, una tromba d'aria che ha piagato nella notte fra il 4 ed il 5 marzo mezzo Salento, s'è fatta sentire qui forse più che altrove, per via della frana che ha coinvolto circa 300 metri di parete, più un'altra porzione di una trentina di metri nei pressi del settore occupato di solito dai tifosi più accesi, e spezzato alberi che si sono accavallati sugli spogliatoi. Con danni per almeno 250mila euro. Inevitabile l'emissione di un'ordinanza, da parte del sindaco Oscar Marzo Vetrugno. La struttura è inagibile, dopo la relazione fornita dalla polizia municipale.

"Si evidenzia un generale stato di pericolo sulle strade adiacenti il campo sportivo comunale a causa del crollo del muro perimetrale della struttura sportiva, e accertata la situazione di pericolo di un imminente crollo della restante parte della struttura, nell'area stradale prospiciente l'immobile", si legge nel testo che termina con l'ovvia disposizione di una "immediata chiusura con divieto di transito veicolare e pedonale delle strade e delle zone adiacenti al campo sportivo comunale". Anche parte degli spogliatoi, per ragioni di sicurezza, e altre vie di accesso al terreno di gioco sono chiusi. I giovani calciatori del settore giovanile hanno dovuto spostarsi in altre strutture sportive. Stessa sorte che toccherà alla prima squadra, impegnata contro l'Atletico Nardò. Una trasferta, alla quale seguirà però il confronto interno con la Pro Italia Galatina, che dovrebbe disputarsi nella vicina Trepuzzi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
In una sua nota, il presidente regionale della Figc Vito Tisci si dichiara sgomento per quanto accaduto. E domenica si presenterà a Novoli per un sopraluogo alla struttura, incontrando la dirigenza del Novoli calcio e i rappresentanti dell'amministrazione comunale. Insieme, dovranno cercare soluzioni per il ripristino del campo sportivo. Il patron ed il presidente del club, Enzo Perrino e Giuseppe De Tommasi ricordano la grande importanza che il "Totò Cezzi" riveste per tutta la città, e in particolare per i giovani, chiedendo che le istituzioni si muovano rapidamente. "E' l'unica struttura presente sul territorio novolese", ricordano. "Non possiamo permetterci di precludere i sogni dei nostri ragazzi del settore giovanile, che oggi sono costretti ad allenarsi lontano dal loro campo. Non possiamo permetterci soprattutto di mettere fine a una passione sportiva che i novolesi hanno nel sangue. Novoli ha bisogno del suo campo sportivo: è un centro di aggregazione per centro giovanissimi strappati dalla strada. Le istituzioni tutte devono prodigarsi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

  • Coronavirus: 50 nuovi in Puglia, 6 in provincia di Lecce. E un positivo al voto a Nardò

  • Emiliano verso la riconferma alla guida della regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento