Cronaca

Dopo incidente rifiuta il test dell'alcool: denunciato

Un 30enne leccese nel cuore della notte, poco dopo le 3, è rimasto coinvolto in un sinistro stradale lungo viale Ugo Foscolo. Nulla di grave per lui e per l'altro conducente. Ma in ospedale il diniego

sem-3

Dopo l'incidente si rifiuta di sottoporsi al test dell'etilometro e si becca una denuncia per guida in stato di ebbrezza e rifiuto di sottoporsi al controllo. Si tratta di un 30enne leccese, D.R.G., che nel cuore della notte, poco dopo le 3, è rimasto coinvolto in un sinistro stradale lungo viale Ugo Foscolo con direzione Piazza Bastione. A quanto pare, una Renault Scenic, condotta da C.R., 30enne leccese, all'altezza della chiesa di Santa Rosa ha tagliato la strada alla Bmw nella fase di manovra per immettersi nello svincolo. Ad avere la peggio è stato il conducente della Scenic. Sono scoppiati gli airbag che si sono liquefatti sulla mano sinistra, provocandogli un trauma ed ustioni giudicate guaribili dai medci in 15 giorni.


D.R.G., visibilmwente alticcio, all'arrivo di una pattuglia dei vigili urbani, si è rifiutato di sottoporsi al controllo soffiando all'interno del tester per valutare se le sue condizioni psico-fisiche fossero alterate da un abuso di alcol. Il suo diniego gli è costato una denuncia, mentre l'altro conducente ha tranquillamente adempiuto agli obblighi previsti dal codice della strada dopo un incidente, risultando "pulito".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo incidente rifiuta il test dell'alcool: denunciato

LeccePrima è in caricamento