Dosi di cocaina trovate nella perquisizione dei carabinieri: 46enne ai domiciliari

Intervento dei carabinieri della stazione di San Cesario di Lecce. Rinvenuta anche la somma di 480 euro, sequestrata insieme a materiale per il confezionamento

LECCE – Si trova agli arresti domiciliari il 46enne colto dai carabinieri della stazione di San Cesario di Lecce in flagranza di reato per detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Massimiliano Lezzi, questo il nome dell’uomo, aveva in casa cinque grammi di cocaina suddivisa in dosi, di materiale idoneo al confezionamento e di 480 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività di cessione della droga.

Appena ieri, giovedì, i militari della compagnia di Lecce erano intervenuti nel rione Castromediano: un 61enne aveva con sé poco meno di un chilo di marijuana, sedici grammi di cocaina e denaro contante. Il 30 aprile, a San Cesario di Lecce, nei guai erano finiti due uomini, di cui uno si trovava già ai domiciliari.

Potrebbe interessarti

  • Un traguardo dopo l'altro: Lele dei Negramaro pronto alla 9 chilometri

  • Uova: quante ne possiamo mangiare e come cucinarle

  • Morso del ragno violino: sintomi, rimedi e cure

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

I più letti della settimana

  • Automobile si ribalta fuori strada, muore giovane madre di 33 anni

  • Torna il maltempo, allerta arancione: forti temporali attesi a partire da ovest

  • Violento nubifragio sferza il Salento. Strade allagate, centri in tilt

  • Frontale al rientro dal mare, donna di 38 anni grave in Rianimazione

  • Perde il controllo dell’auto e si ribalta: un 27enne in Rianimazione

  • Incendio nel parco di Punta Pizzo. Giallo sul ritrovamento di un cadavere

Torna su
LeccePrima è in caricamento