Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Dosi di eroina e contanti, un arresto. Nel casolare dismesso 40 piante di marijuana

I carabinieri sono intervenuti a Lecce, denunciando anche una donna, e a Ugento, in contrada "Capaselle" su segnalazione della proprietaria dell'immobile

LECCE/UGENTO – Un 40enne residente a Galatina è stato arrestato in flagranza di reato dai carabinieri a Lecce nel corso di uno specifico servizio di contrasto allo spaccio di stupefacenti, condotto dai militari del nucleo operativo radiomobile con i colleghi della stazione principale e di quella di Santa Rosa.

salamina - Copia-2Michele Salamina è stato trovato in possesso della somma di 2mila 765 euro in contanti, di nove dosi di eroina per un totale di nove grammi e di materiale idoneo per il confezionamento. La donna che era con lui, una 36enne di Lecce, F.M., è stata invece denunciata a piede libero. Nella rete dei carabinieri è finito anche un neretino di 25 anni, che è stato segnalato alla prefettura di Lecce, per il possesso di poco meno di un grammo di eroina che gli era stato ceduto poco prima da Salamina.

A Ugento invece i carabinieri sono intervenuti in contrada “Capaselle” su segnalazione di una 75enne. In un casolare di sua proprietà, infatti, sono state trovate 40 piante di marijuana, tutte di circa mezzo metro di altezza e per un peso complessivo di due chilogrammi, che sarebbero state depositate da ignoti nell’edificio in disuso per il periodo di essiccazione. Questa operazione si ritiene sia avvenuta a partire dal settembre scorso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dosi di eroina e contanti, un arresto. Nel casolare dismesso 40 piante di marijuana

LeccePrima è in caricamento