Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Dove si firma: in Comune e nelle sedi del Pd

A disposizione l'Ufficio elettorale di via Lombardia, fino al 19 settembre. Entro la fine del mese, invece, nei banchetti, presso la federazione dei democratici in via Tasso e in Piazza Mazzini

urne-6

LECCE - Il Pd, dopo parecchie titubanze, ha deciso di lanciare la volata al referendum promosso da Idv, Sel e altri e, a partire da domani, tutti coloro che vorranno sottoscriverlo potranno farlo recandosi sia presso la sede provinciale, in via Tasso 9 dalle ore 9 alle 13 e dalle 17 alle 19 ( tutti giorni feriali tranne il sabato pomeriggio), ma anche presso la sede del gruppo consiliare, al secondo piano di Palazzo Carafa, dalle ore 9 alle ore 13, dal lunedì al venerdì.

Nei fine settimana saranno allestiti banchetti nei punti nevralgici della città. Il tempo stringe, al 30 di settembre, mancano tre settimane "Da qui - dice Antonio Rotundo - la necessità di utilizzare al meglio le prossime settimane per raccogliere il maggior numero di firme per riuscire a raggiungere il quorum delle 500 mila entro la fine di settembre. Si tratta di una vera e propria corsa contro il tempo e per questo facciamo un forte appello ai giornali ed alle tv locali, da sempre sensibili su questo tema, ad aiutarci consapevoli che di poter contare solo sull'informazione locale perché la Rai di fatto sta ignorando il referendum".

"Cambiare la legge elettorale Porcellum per ridare ai cittadini italiani la libertà di scegliere i propri rappresentanti. Questo è l'obiettivo del referendum" - sostiene la vicepresidente della Regione Puglia, Loredana Capone - "ed io da cittadina lo sostengo e aiuterò l'organizzazione nello sforzo per la raccolta delle firme. Certo, avrei auspicato che fosse il Parlamento a procedere all'abrogazione di una legge assurda come quella in vigore e tuttavia sono anni che si parla continuamente di riforma elettorale presentando proposte senza che mai parta in aula una discussione vera". Per coloro che lo vorranno sarà possibile firmare presso la sede dell'associazione "Pratica Democratica" in Piazza Mazzini 56, tutti i giorni dalle ore 17 alle ore 20.

Si firma anche presso lo sportello del Comune in via Lombardia fino al 19 settembre.

All'ufficio elettorale del Comune di Lecce, al civico 7 di via Lombardia (piano primo), sono disponibili i moduli per la raccolta delle firme per i due referendum per il ripristino del collegi uninominali: abrogazione totale della legge elettorale proporzionale con liste bloccate per il ripristino dei collegi uninominali; abrogazione parziale della legge elettorale proporzionale con liste bloccate per il ripristino dei collegi uninominali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dove si firma: in Comune e nelle sedi del Pd

LeccePrima è in caricamento