Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

In casa un piccolo bazar della droga, finisce ai domiciliari un 23enne

Francesco Vito Zippo, 23enne di Tricase, è stato arrestato al termine di un'operazione congiunta condotta dai carabineiri di Specchia e Tricase. In casa nascondeva oltre 70 grammi di mariijuana pronta per essere venduta

LECCE – Si è concluso con l’arresto di Francesco Vito Zippo, 23enne originario di Tricase, volto già noto alle forze dell’ordine, un’operazione antidroga condotta dai carabinieri di Specchia e di Tricase. I militari, impegnati nel servizio di prevenzione e controllo del territorio, hanno notato nel pomeriggio di ieri due ragazzi di Miggiano dirigersi verso Tricase a bordo della Fiat 600 di uno dei due.

Sospettando che i due fossero in cerca di una dose di sostanza stupefacente, hanno iniziato a pedinarli, per capire quale fosse la loro destinazione.  L’auto si è fermata sotto casa di Zippo. I due sono rimasti per pochi minuti nell’abitazione del 23enne, per poi riprendere la via di casa. In quel momento è scattata l’operazione congiunta: mentre i carabinieri della stazione di Specchia hanno fermato la Fiat 600, i colleghi di Tricase hanno continuato a sorvegliare l’abitazione di Zippo.

ZIPPO FRANCESCO VITO.-2I due miggianesi hanno cercato invano di disfarsi dello stupefacente gettandolo a terra, ma i militari dell’Arma hanno rinvenuto e sequestrato una dose di marijuana di circa 2 grammi. Sequestro che ha innescato la perquisizione domiciliare nei confronti di Zippo. Nella sua abitazione i militari hanno trovato un involucro contenente circa 70 grammi di marijuana e un “ovetto” contente una dose di circa 2 grammi già pronta per la vendita, e un bilancino elettronico.

Il 23enne è stato arrestato in flagranza di reato per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente e, su disposizione del magistrato di turno, posto agli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In casa un piccolo bazar della droga, finisce ai domiciliari un 23enne

LeccePrima è in caricamento