Droga in sella allo scooter e soldi nel calzino: condannato a 5 anni e 4 mesi

Arriva la sentenza nel processo abbreviato discusso nei riguardi di Flavio Verdichizzo, il 44enne leccese arrestato il 18 maggio scorso dai poliziotti della sezione volanti che trovarono stupefacenti di ogni tipo

LECCE - E’ di 5 anni e 4 mesi di reclusione, più 19mila euro di multa, la pena inflitta a Flavio Verdichizzo, 44enne leccese, noto alle cronache del passato, arrestato il 18 maggio scorso dagli agenti della sezione volanti di Lecce per detenzione ai fini di spaccio di droga.

La sentenza è stata emessa dal giudice Michele Toriello dinanzi all’esito del processo abbreviato, nel quale l’imputato era assistito dall’avvocato Luigi Rella.

Le manette ai polsi di Verdichizzo scattarono al termine della perquisizione effettuata in casa e nel box, durante la quale furono trovati stupefacenti di ogni tipo e diversi bilancini di precisione: 237 grammi di cocaina dai quali si sarebbero potute ricavare 821 dosi; 6,49 grammi di hashish e 34 di marijuana. Buona parte della droga era stata custodita nella sella di un ciclomotore, mentre da un calzino spuntarono 2mila euro in banconote da 50.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi frode col gasolio agricolo, undici arresti e 64 indagati

  • Militari attendono cassiera a fine turno: addosso parte dell’incasso, sospetti ammanchi per 50mila euro

  • Fanno sesso, poi diffonde i video e affigge immagini: revenge porn, incastrato

  • Rapine con autovetture rubate anche durante il lockdown: in tre agli arresti

  • Mauro Romano, chiuse le indagini sull’ex barbiere: sequestro di persona

  • “L’eredità”, il concorrente leccese batte il record di puntate da vincitore

Torna su
LeccePrima è in caricamento