Cronaca

Sulla provinciale con 5 chili di marijuana:condannati conducente e passeggero

Emesso il verdetto in abbreviato nei riguardi dei trepuzzini a bordo dell’auto col carico di “erba”, arrestati lo scorso ottobre dagli uomini della Guardia di Finanza

TREPUZZI - Viaggiavano sulla provinciale che collega Frigole a San Cataldo, con un carico di droga, per la precisione di cinque chili e 100 di marijuana, quando gli uomini della Guardia di finanza li fermarono per un controllo.

Dopo l’arresto, eseguito lo scorso ottobre, oggi è arrivata la condanna per Alessio Tafuro e Angelo Vincenti, di 29 e 27 anni, entrambi originari di Trepuzzi: un anno e otto mesi (pena sospesa) al primo e tre anni al secondo. La sentenza è stata emessa dal gup Alcide Maritati, al termine del processo discusso col rito abbreviato.

C’era Vincenti alla guida del mezzo (una Peugeot 107) bloccato dai militari che decisero di approfondire i controlli, insospettiti proprio dal nervosismo del conducente. La perquisizione dell’abitacolo portò alla scoperta dello stupefacente che era stato ripartito in tre involucri.

Informato il magistrato di turno (il sostituto procuratore Giovanna Cannarile), i due furono accompagnati in carcere, dove interrogato dal gip l'indagato si assunse ogni responsabilità, scagionando l’amico che tornò in libertà.

Erano difesi dagli avvocati Antonio Savoia e David Alemanno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sulla provinciale con 5 chili di marijuana:condannati conducente e passeggero

LeccePrima è in caricamento